Essendo il disturbo presente in varie forme e avendo vari stadi di gravità oggi si parla piuttosto di “sindrome autistica". Il soggetto mostra un disordine dello sviluppo con una marcata diminuzione della comunicazione e dell’integrazione sociale. Autismo

Autismo

Essendo il disturbo presente in varie forme e avendo vari stadi di gravità oggi si parla piuttosto di “sindrome autistica". Il soggetto mostra un disordine dello sviluppo con una marcata diminuzione della comunicazione e dell’integrazione sociale.

Oggi, il metodo Tomatis è utilizzato come terapia di supporto ed in moltissimi casi si è dimostrato di notevole aiuto per migliorare lo stato psicologico e la vita di relazione del paziente che presenta questa sindrome. Le sedute d'ascolto tramite "l’Orecchio Elettronico" riescono a stimolare il sistema nervoso, riducendo soprattutto il grado di intensità dei sintomi. In alcuni casi i progressi sono già evidenti nelle prime settimane, per altri può servire un tempo più lungo.

Attraverso il metodo Tomatis si può sentire il proprio corpo che vibra e che produce suoni portando un avvicinamento al linguaggio. Nel momento in cui il soggetto riesce a produrre il suono in maniera controllata viene aiutato a sviluppare il senso del se, facendo prediligere l'ascolto su ciò che è importante limitando il disturbo dei suoni di fondo, vissuti molto spesso come aggressivi.

I MIGLIORAMENTI SONO

  • MAGGIOR CAPACITÀ DI GESTIRE l RUMORI: e madri spesso riferiscono che i bambini non hanno più paura del frullatore, del trapano o dell' aspirapolvere.
  • L'AGGRESSIVITÀ IN GENERALE SI ATTENUA CON UNA DIMINUZIONE DEI COMPORTAMENTI RIPETITIVI
  • MIGLIORAMENTO DELLE ABILITÀ LINGUISTICHE: nei bambini autistici con abilità linguistiche più sviluppate è il linguaggio espressivo che può migliorare. Possono cominciare a usare frasi più lunghe e trovare parole più appropriate per descrivere gli oggetti e le situazioni. Una migliore padronanza del linguaggio porta ad un aumento del desiderio e gioia di comunicare.
  • MIGLIORAMENTO DEL CONTATTO OCULARE: i bambini guardano più facilmente negli occhi e capiscono più rapidamente quello che viene detto loro.
  • MIGLIORAMENTO DELL'UMORE
  • MAGGIORE ATTENZIONE: i genitori affermano che i figli sono meglio "sintonizzati" con l'ambiente.
  • RIDUZIONE DELLA DIFESA TATTILE E ACCENTUAZIONE DEL DESIDERIO DI ANDARE VERSO L'ALTRO:
  • Il bambino può arrivare a sedersi in grembo per essere preso inbraccio e coccolato.
  • MAGGIORE APPREZZAMENTO E MINORE SELETTIVITÀ DEL CIBO.